venerdì 7 agosto 2015

Il raffinato upcycling di “Laboratorio”

Giovanni Tomasini, designer e direttore creativo di Studio7B, ci parla di Luca Cerqui e del suo studio di autoproduzione.
 
Luca Cerqui - DESIGNER
Luca Maria Cerqui - Designer, titolare di LABORATORIO
Luca Cerqui è una delle giovani promesse uscite dalla LABA, Libera Accademia di Belle Arti di Brescia.
Classe 1987, dopo la laurea un tuffo a piedi pari nel mondo del design, senza mai voltarsi indietro. Inizia con il fare pratica affiancando esperti artigiani e, subito dopo aver assimilato le tecniche e recuperato le attrezzature necessarie, apre il suo “Laboratorio”, uno studio di design dedito all’autoproduzione di arredi e complementi.
Figlio d’arte, cresce fra i progetti dei genitori, entrambi architetti, che gli trasmettono in maniera quasi osmotica una grande passione ed un insaziabile interesse per l’arte, il design ed i materiali. L’esigenza di un approccio più materico alla progettazione spinge Cerqui, stanco di vedere le sue idee attraverso lo schermo di un pc, ad orientarsi verso l’autoproduzione.
La conoscenza e la selezione dei materiali ha grande peso nei lavori di Laboratorio; si tratta quasi esclusivamente di elementi di recupero, grezzi e primitivi, pazientemente ricondizionati e riassemblati a nuova forma dalle mani abili di Luca.
Fra gli ultimi pezzi realizzati dal designer, troviamo una rivisitazione, in chiave moderna, dei tavoli “Hairpin”, tanto in voga nell’America degli anni 50.

Hairpin Tables - LABORATORIO
Tavoli HAIRPIN - Design by Luca Cerqui - LABORATORIO
Laboratorio li ripropone in maniera moderna e raffinata: gambe in ferro, tinte con colori molto delicati come il bianco, l’azzurro o, più semplicemente, lasciate al naturale e piano in robusto legno d’abete, recuperato da vecchie e consunte tavole da ponteggio, che portano con sé i segni tangibili del tempo. Quest’ultime, pulite e levigate con cura, assumono una texture unica ed inimitabile: morbide ed al contempo massicce, sospese in un solido equilibrio sulle gambe sottostanti.
 
Haipin table - Design by Luca Cerqui
Tavolo HAIRPIN - Design by Luca Cerqui - LABORATORIO
Nulla si distrugge, tutto si trasforma: parliamo di “upcycling”, uno dei pilastri del vivere sostenibile, che prevede il riutilizzo di oggetti privi di valore per crearne nuovi, di qualità notevolmente migliore.
 
Giovanni Tomasini
 
FONTE: dentroCASA - n.189 Agosto 2015 - PRINCIPEMEDIA Editore

Nessun commento:

Posta un commento