venerdì 1 aprile 2016

Appendiabito per "lupi solitari"

Giovanni Tomasini, designer e direttore creativo di Studio7B, presenta Maurizio Olivieri ed il suo "Drive solo". 
Maurizio Olivieri - DIFF

Laureato presso la facoltà di architettura dell'università la Sapienza di Roma, Maurizio Olivieri, 30 anni, si occupa di progettazione architettonica ed interior design, ma è anche un'appassionato di fotografia, dipinge, fonda il marchio Diff ed apre una galleria d'arte a Roma; tutto ciò, oltre ad essere un valido designer autoproduttore. 
Maurizio Olivieri DIFF con il suo Drive solo


Drive solo” è un progetto particolare, senz'altro in controtendenza con le classiche autoproduzioni che siamo abituati a vedere e molto ci dice riguardo alla filosofia progettuale di Maurizio. A lui piace definirlo “Appendiabito per lupi solitari”, è infatti un oggetto destinato a ricevere un solo ombrello ed un solo capo d'abbigliamento o poco più. 
Un particolare dell'appendiabito "Drive solo"

Concordo pienamente con la visione di Olivieri, che possiamo definire “allergico” al formalismo e alla globalizzazione, di cui soffre la maggior parte del design, in particolar modo quello autoprodotto. Il suo appendiabito è un provocatorio esempio di design radicale in risposta a tutto ciò che è scontato; ottenuto riposizionando in maniera intelligente l'aspetto di usabilità.
Il campo di utilizzo è ristrettissimo, l'oggetto potrebbe quindi sembrare poco funzionale, eppure...l'iter progettuale, che ha portato alla ricerca di una funzionalità specifica, rivela la sua piena fruibilità e gli conferisce una dignità e coerenza che tanti altri appendiabiti commerciali non possono vantare.

"Drive solo" design by Maurizio Olivieri DIFF
La qualità? Altissima! Realizzato artigianalmente, è un oggetto più complesso di quanto sembri: i tubolari squadrati che lo compongono, in robusto acciaio, sembrano compenetrarsi morbidamente, quasi non si percepiscono le saldature, pazientemente limate da mani esperte. La verniciatura è a polvere, resistentissima; non ci sono viti o giunture, i volumi scorrono fluidi e continui; non fraintendete, Drive solo, non sembra per niente uscito da uno stampo ma più come avvolto da una seconda pelle.
Un bell'oggetto che veicola una provocazione ed innesca riflessioni.
 


Nessun commento:

Posta un commento